LONGBOARD ITALIA 01

Il romanzo TUTTE LE COSE CHE SCIVOLANO si pone l’intenzione, anche e in un certo senso, di accennare una sorta di epica – per me è già diventata un etica – nazionale – senza presunzione, rappresenta solo un punto di vista – dello scivolamento e della sua narrazione. Una narrazione che possa superare la parola limitata che definisce le caratteristiche di un paio di precision, le dritte per un predrift senza paura, la raw run pesa catturata dalla gopro; e nazionale perché come specificato anche in altri articoli e interviste, l’Italia vanta tutti i requisiti – riderZ, strade, geniali costruttori di tavole – per ollare ogni senso d’inferiorità. Una narrazione insomma che abbracci il long e lo scivolamento in genere – con tutti i significati inconsci e metaforici che uno gli vuole dare, forma mentale, olismo, flow – come una parte integrante e non esclusiva di una vita. Un progetto che va di pari passo con il documentario, diretto da Silvia Mattioli e prodotto da Arance Meccaniche, dedicato al longboarding in Italia e che ha visto le prime riprese al Green Skate Day Roma 2016.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...